Numeri verdi regionali

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia:

    Altri numeri utili dedicati all'emergenza nuovo coronavirus: Abruzzo

    Nella Regione Abruzzo per l’emergenza sanitaria sono attivi i seguenti numeri:

    Liguria
    • Nella Regione Liguria è attivo il numero di emergenza coronavirus 112
    Molise Piacenza
    • Nel Comune di Piacenza per informazioni contattare il 0523 317979 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13
    Numero di pubblica utilità 1500
    • Attivo anche il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute
    Numero unico di emergenza Contattare il 112 oppure il 118 soltanto se strettamente necessario
     

    La Capua frena gli entusiasmi: “Ritorno alla normalità? Nel 2023”

    La Capua frena gli entusiasmi: “Ritorno alla normalità? Nel 2023”

    Quanto durerà la pandemia? La domanda non ha e non potrà avere una risposta, per lo meno non a breve. In tanti provano a dare rassicurazioni ma qualunque risposta in questo momento non è altro che una previsione, che può essere più o meno attendibile. Ci sono quelle più ottimiste e quelle più pessimiste, ma ora lo spettro dell’incertezza è ancora troppo ampio anche per gli studiosi. Ilaria Capua, direttrice dell’One Health Center della Università della Florida, è stata ospite di Giovanni Floris a Di martedì e ha provato a fare una stima su quando si uscirà dalla pandemia sulla base delle sue attuali conoscenze in merito al coronavirus e alle campagne vaccinali.

    Le prospettive che abbiamo sono strettamente legate all’efficacia della campagna di vaccinazione, come questa verrà condotta nei vari Paesi. È molto importante che determinate persone vengano vaccinate prima e io aggiungo che noi qui (in Florida, ndr) siamo già abbastanza avanti con la seconda vaccinazione e si cominciano a sentire notizie su fenomeni che sono associati alla seconda vaccinazione“, ha detto Ilaria Capua in collegamento con Giovanni Floris. “Si vedono casi di spossatezza, mal di testa e affaticamento. Anche questo entrerà come fattore di critica o gancio per creare confusione“, ha proseguito la virologa, spiegando quali possono essere alcuni degli effetti indotti al vaccino, ampiamente studiati durante i trials, in linea con gli effetti di molte altre vaccinazioni ormai di routine. Si tratta di effetti passeggeri e di breve durata, che in forma più o meno lieve compaiono come reazione del corpo alla somministrazione.

    Ci vuole lucidità in questo momento. Se noi gestiremo bene la campagna di vaccinazione e per tutto il 2021 cercheremo di abbassare il numero di focolai, nel 2022 la popolazione sarà vaccinata, quindi si potrà circolare con molte meno mascherine“, ha ipotizzato Ilaria Capua introducendo gli scenari che si potrebbero verificare da qui ai prossimi mesi, senza alimentare false speranze. “Mi dispiace, io non credo che prima del 2023 ci sarà un ‘libera tutti’. Ci vuole tempo per vaccinare le persone e per gestire un fenomeno trasformazionale come una pandemia“, ha concluso la direttrice dell’One Health Center della Università della Florida. Il sottinteso di Ilaria Capua è che per i prossimi anni dovremo ancora fare i conti con mascherine e distanziamento sociale, le uniche difese contro un virus contro il quale si sta lavorando a ritmi serrati per trovare le cure ma, soprattutto, vaccini adeguati.

    Sorgente notizia: https://www.ilgiornale.it/ Vai all’articolo originale

    Facebook Comments

    Nessun commento

    Lascia un commento

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy.

    Cookie settings

    Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

    FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

    AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

    Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

    AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

    OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.