Numeri verdi regionali

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia:

    Altri numeri utili dedicati all'emergenza nuovo coronavirus: Abruzzo

    Nella Regione Abruzzo per l’emergenza sanitaria sono attivi i seguenti numeri:

    Liguria
    • Nella Regione Liguria è attivo il numero di emergenza coronavirus 112
    Molise Piacenza
    • Nel Comune di Piacenza per informazioni contattare il 0523 317979 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13
    Numero di pubblica utilità 1500
    • Attivo anche il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute
    Numero unico di emergenza Contattare il 112 oppure il 118 soltanto se strettamente necessario
     

    Il piano del Carroccio “Multe fino a 1000 euro vanno tutte cancellate”

    Il piano del Carroccio “Multe fino a 1000 euro vanno tutte cancellate”

    Appena entrato nel nuovo Governo Draghi, Matteo Salvini ha già voglia di lasciare il segno. Nelle intenzioni del leader della Lega c’è un programma che prevede la pace fiscale, un tema caldo, molto sentito dai cittadini, su cui l’esponente del Carroccio punta molto. Ma si andrà per gradi, senza grossi scossoni. Come primo provvedimento, Salvini chiederà al premier la sanatoria delle cartelle esattoriali del passato fino a un importo di mille euro. Si tratta di somme minime, ma che rappresentato un fardello pesantissimo su tante famiglie italiane, in grave difficoltà economica per la pandemia da Covid-19. L’obiettivo è quello di garantire una rete di sicurezza per le aziende e per i singoli cittadini, a partire dal prossimo 28 febbraio, data in cui scadrà l’ultima proroga per l’invio delle cartelle esattoriali.

    Si tratta di oltre 50 milioni di atti di riscossione che si abbatteranno nelle case degli italiani, una mannaia che andrà ad aggravare la già precaria condizione economica conseguente all’emergenza sanitaria. “La proposta che faremo al presidente Mario Draghi – dice al quotidiano Il Tempo Salvini – è la pace fiscale, il saldo e lo stralcio, l’azzeramento delle cartelle inferiori ai mille euro degli anni scorsi”. Il leader della Lega specifica che non intende favorire i furbetti, ma lo scopo di questo provvedimento è “permettere ai cittadini di pagare quello che possono, per continuare a sopravvivere, e allo Stato di incassare miliardi di euro che, altrimenti, non incasserebbe mai”.

    Salvini ne ha già parlato con Draghi. “Si tratta – spiega – di aiutare a tornare a lavorare coloro che sono fermi”. Per il momento non si è ancora discusso di una mega sanatoria fiscale, anche perché lo stesso Draghi non ne ha fatto menzione nei discorsi in Parlamento, ma per la Lega sarà sicuramente oggetto di discussione in futuro. L’idea di un nuovo sistema di tassazione, cancellando tutte le pendenze del passato, è un tema molto importante per il Carroccio e c’è da scommettere che non passerà molto tempo prima che l’argomento possa essere messo all’ordine del giorno dell’agenda di Governo.

    Sorgente notizia: https://www.ilgiornale.it/ Vai all’articolo originale

    Facebook Comments

    Nessun commento

    Lascia un commento

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy.

    Cookie settings

    Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

    FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

    AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

    Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

    AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

    OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.