Numeri verdi regionali

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia:

    Altri numeri utili dedicati all'emergenza nuovo coronavirus: Abruzzo

    Nella Regione Abruzzo per l’emergenza sanitaria sono attivi i seguenti numeri:

    Liguria
    • Nella Regione Liguria è attivo il numero di emergenza coronavirus 112
    Molise Piacenza
    • Nel Comune di Piacenza per informazioni contattare il 0523 317979 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13
    Numero di pubblica utilità 1500
    • Attivo anche il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute
    Numero unico di emergenza Contattare il 112 oppure il 118 soltanto se strettamente necessario
     

    Clara accoltellata in negozio. È caccia all’ex compagno

    Clara accoltellata in negozio. È caccia all’ex compagno

    Orrore nel cuore di una Genova quasi deserta a causa del coronavirus. Ieri sera una donna è stata accoltellata all’interno del suo negozio ed è morta poco dopo per le ferite riportate. Fermato poche ore dopo il suo ex compagno di 59 anni, un uomo che la perseguitava e che i poliziotti hanno trovato in una via poco distante dal locale: aveva intenzione di suicidarsi

    Non passa un giorno senza che in Italia si registri un femminicidio, ma quando ieri alcuni testimoni hanno visto un uomo completamente sporco di sangue che fuggiva per strada, hanno capito che ci si trovava di fronte a una nuova vittima. Il delitto è avvenuto quando erano passate le 19.20 e via Colombo, in pieno centro storico, non era affollata come al solito. La vittima è Clara Ceccarelli, una donna di sessant’anni, titolare del negozio di scarpe e ciabatte Jolly calzature. Una commerciante benvoluta in zona, dove tutti la conoscevano e la dipingono come una donna cordiale e sorridente. Anche ieri, come accadeva sempre, stava nel suo negozio che si trova a pochi passi da via San Vincenzo, nella parte alta di via Colombo, dove parte della strada è stata chiusa al transito. L’assassino è entrato e inizialmente l’ha sorpresa. Non si sa cosa sia accaduto in quei drammatici minuti, probabilmente l’ennesima discussione degenerata in tragedia. Il killer ha colpito Clara con una trentina di coltellate. La prima l’ha raggiunta all’addome, la seconda al collo che potrebbe essere stata fatale. Le grida della 60enne sono state sentite da diverse persone, che l’hanno trovata a terra agonizzante e hanno visto quell’assassino uscire fuori dalla pantofoleria sporco di sangue. Subito è scattato l’allarme. Sul posto è giunto il 118 e i sanitari hanno cercato di strappare Clara alla morte. Ma ogni tentativo è risultato vano. La strada è stata subito transennata e il passaggio pedonale interdetto, mentre una folla si accalcava per guardare cosa era appena avvenuto. Sul posto sono arrivate anche diverse volanti della polizia che hanno dato il via a un’imponente caccia all’uomo. Il killer, infatti, si era allontanato subito dopo aver ucciso Clara verso via della Consolazione, inseguito da alcune persone che però non sono riuscite a bloccarlo. Gli agenti insieme ai carabinieri hanno cercato di raccogliere informazioni dai passanti. Poi dopo alcune ore lo hanno trovato non poco distante, sconvolto in via Frugoni. Si tratta del suo ex compagno, un artigiano che fino ad alcuni anni fa con il lavoro di piastrellista guadagnava bene e poi però era finito in disgrazia divorato dal vizio del gioco. Nell’ultima settimana era stato sorpreso a urinare sulla saracinesca del negozio, mentre mercoledì la polizia era intervenuta in una scuola del levante dove l’uomo era entrato per uccidersi provando a lanciarsi da una finestra. Sul corpo della commerciante nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia che potrà fornire maggiori dettagli sulla dinamica del delitto.

    Sorgente notizia: https://www.ilgiornale.it/ Vai all’articolo originale

    Facebook Comments

    Nessun commento

    Lascia un commento

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy.

    Cookie settings

    Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

    FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

    AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

    Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

    AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

    OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.